Raccolta di tutte le domande,comportamenti e racconti più strani che accadono tra quattro mura di un negozio ai poveri commessi....PERPLESSI!

Autore Redazione

Lavoravo in un Iper come contabile.

Lavoravo in un Iper come contabile. Un giorno dalle telecamere vedo un tizio che entra in magazzino. Scatto in piedi e cerco il ragazzo della sorveglianza, ma purtroppo è fuori. Scendo io, spalanco la porta del magazzino e richiamo il… Continua a leggere →

Autodenuncia.

Vado a fare la spesa con il bancomat di mia madre. Un attimo prima di arrivare in cassa cerco di memorizzare il PIN e mi metto a ripeterlo dentro di me in continuazione (ho l’ansia da pagamento alle casse). Poggio… Continua a leggere →

Negozio di abbigliamento professionale.

Negozio di abbigliamento professionale. Arriva uno che è gia cliente, ma con in mano una tuta di un brand che non tratto. Mi dice di averla comprata in un altro negozio, non gli va la taglia e vorrebbe cambiarla da… Continua a leggere →

Faccio il camionista

Faccio il camionista e consegno merce nei negozi al dettaglio. Arrivo al punto vendita ed entro per chiamare una commessa che venisse a controllarmi il sigillo. Quando entro, la trovo intenta a discutere con una ragazza sulla trentina che cercava… Continua a leggere →

venerdì pomeriggio

Premessa: successo di venerdì pomeriggio e lavoro in un centro commerciale. Una signora sulla cinquantina mi arriva in negozio e prende un saccone di crocchette da 15 kg. “Beh! Ma non me lo porti fino alla macchina?!?!?”“Signora purtroppo sono da… Continua a leggere →

Arriva nel mio reparto una vecchietta.

Arriva nel mio reparto una vecchietta. “Salve, posso aiutarla?” “Sì, avete uno di quei sedili massaggianti? Sa, con la mia età…” “Sì, guardi ne abbiamo di diversi modelli. Se ne vuole provare uno c’è quello di esposizione.” “Oh grazie mille!”… Continua a leggere →

Sono titolare di una lavanderia.

Sono titolare di una lavanderia. Faccio una premessa: siamo un’attività artigianale, dove puntiamo sulla qualità del lavoro piuttosto che sulla quantità, chi viene da noi lo fa con la certezza di ritirare il capo curato in ogni minimo particolare (ovviamente… Continua a leggere →

C’è del complotto nell’aria, lo sento!

Lavoro alle casse automatiche di un supermercato.Arriva un cliente con due quotidiani che devono essere acquistati insieme, il totale dei due deve essere € 1.50. Il cliente ne scansiona soltanto uno, quello che costa € 0.35, così lo avviso:“Guardi signore,… Continua a leggere →

Ma lei è impazzita??

Lavoro come segretaria in un una grande clinica veterinaria e a causa del Covid è obbligatorio per i clienti misurare la temperatura corporea attraverso un termoscanner posto all’ingresso prima di poter accedere alla struttura. Turno di sera, ore 22 circa,… Continua a leggere →

In cassa:

In cassa:“Ciao, ma tu prima lavoravi nel negozio sportivo nel centro commerciale? Mi ricordo perché questa giacca l’ho presa lì lo scorso anno.” “Sì, purtroppo ha chiuso ma sono stato fortunato, qui cercavano e… Eccomi qua!”“Eh sì, in effetti non… Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2021 Commesso Perplesso — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑

error: Content is protected !!