Raccolta di tutte le domande,comportamenti e racconti più strani che accadono tra quattro mura di un negozio ai poveri commessi....PERPLESSI!

Autore Redazione

E lì la mia calma vola via!

Entra una mamma con bimba pestifera.Cerca uno stivaletto ma la pargola a tutto pensa tranne che a darmi retta per 5 minuti. Corre, mi fa cadere quattordici triliardi di scatole e mi sposta scarpe.Cerco, in simpatia, di tener botta ma… Continua a leggere →

Le faccio vedere 5 o 6 modelli e poi…

Quello dei cartelli nel negozio di scarpe da bambino. Puntata 9: mi sembra, dovrebbe essere. Gli indecisi sono una categoria a parte, non basta un post per spiegare, ma da noi commessi è il più odiato, credo. “Ciao!”“Buongiorno, mi dica.”“Stavo… Continua a leggere →

Ecco la conversazione:

Ore 10, chiama una signora che ha bisogno urgentemente di un appuntamento, riesco a spostare un altro cliente e le do l’appuntamento per il pomeriggio alle 17.Verso le 14 inizia a piovere (non da diluvio universale, una pioggia “normale”).Arrivano le… Continua a leggere →

Mi autodenununcio.

Mi autodenununcio.Saranno passati 10 anni ma mi sento ancora un cacca quando ci penso.Entro in un negozio di scarpe. Vado verso una commessa, lei ha le braccia incrociate, sbuffa svogliata, di profilo davanti a me, leggermente girata verso l’altro lato…. Continua a leggere →

stranamente

Qualche giorno fa, stranamente poca gente nessuno in fila alla cassa. Ecco che si avvicina un ragazzo con solo una bottiglia di ammoniaca in mano: “Una mia amica mi ha detto <> È la prima volta che la compro in… Continua a leggere →

“No, mi scusi, pensandoci, me ne basta la metà”

Premessa: studio architettura e per un progetto dovevo comprare una rete metallica. Vado dunque al Brico, accompagnata dal mio ragazzo, dato che eravamo insieme quel giorno. Cerco tra i vari scaffali e individuo quello che mi serve, quindi chiamo una… Continua a leggere →

La giornata dei coltelli.

Una al giorno.La giornata dei coltelli. Caso 1.Al telefono,“Buongiorno, volevo sapere se ha il coltello per la frutta e verdura che ha la mia consuocera, dice di trovarsi tanto bene. Mi dica che prezzo ha e se al black Friday… Continua a leggere →

Oggi voglio raccontarvi

Oggi voglio raccontarvi una cosa positiva che mi è successa… Sono responsabile del reparto freschi in un supermercato di provincia e ci sono clienti abituali con cui si è instaurato un bel rapporto. Alcune settimane fa avevo comunicato a una… Continua a leggere →

24/11/2020: reparto telefonia.

Si presenta una signora distinta, abbastanza giovane: “Buonasera, avete questo telefono da volantino?”Mi porge il suo telefono con aperto un volantino digitale. Do uno sguardo veloce, grafica obsoleta, Huawei Ascend… “No signora, non è un nostro volantino. Oltretutto il telefono… Continua a leggere →

“Ci sono le strisce blu?”

Sabato, orario di chiusura del negozio. Sto facendo i conti della settimana insieme a mio marito. Entra un non-cliente con mascherina sotto il mento (per sua fortuna, resta sulla porta). Ecco il dialogo surreale. “Devo mettere l’euro?” Lo guardo con… Continua a leggere →

« Articoli precedenti

© 2020 Commesso Perplesso — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑