Negozio di borse-accessori, prezzo medio-alto.

“Buongiorno.”

“Buongiorno, signora!”

“Posso dare un’occhiata?”
L’inizio sembrava idilliaco.
Saluto educato, tranquilla, tutto ok.

“Ma i prezzi sono questi?”

“Sì, certamente.”

“Nessuno sconto?”

“Sulla nuova collezione non posso fare niente, signora.”

“Mmm. Va beh, fammi il 30%.”

“Non posso, mi spiace. Più avanti con i saldi sarò felice di aiutarla.”

“Mah! Ve ne approfittate! Con questa crisi…”
(sproloquio lungo almeno 10 minuti pieni)

“Signora , mi perdoni, ma mica è un obbligo comprare una borsa da 350€.”
Silenzio. Sorride.

“Beh certo! Ma a me piace quella!”

Che persone carine…