Gastronomia gluten free.
Ore 11:00 , un signore telefona in negozio.
“Buongiorno, ho visto il suo laboratorio su internet, posso ordinare una torta per stasera? “.
“Si certo, per quante persone?”.
“Siamo 12-13”.
“Ne ho 2 tipi di quella grandezza, una con crema e frutta e una torta al tiramisù”.
“Quanto costa quella alla frutta?”.
“30 € ,pesa circa 1,4 kg”.
“Perfetto, me la mette da parte? Passo nel pomeriggio”.
“Va bene, dalle 16.30 alle 20.00, a dopo”.

Ore 19:00, entra un signore.
“Buonasera, devo ritirare la torta”.
“Buonasera, eccola, va bene?”.
“Bellissima! Allora quanto le devo?”.
“30 €, vado a prendere la scatola”.
“Io vado a prendere i soldi in macchina”.
Dopo 10 minuti torna.
“Accidenti, ho lasciato il portafoglio al lavoro, non farò in tempo ad andare a prenderlo prima che chiuda”.
“Mi dispiace, se vuole gliela tengo da parte, tanto dopo la chiusura faccio le pulizie e resto ancora un po’”.
“Senta, non la posso prendere ora? passo domani a pagarla, se vuole le lascio un documento”.
“Ah, lei non lo tiene nel portafoglio?”.
“Giusto! Vabbe’ ma che non si fida?”.
“Guardi io mi fiderei, ma la titolare è molto severa, si arrabbierebbe tantissimo”.
“Non è lei la titolare?”.
“No, è una che mi somiglia molto, ma è più malfidata di me”.

P.s. Sono la titolare.