Il mio collega ha le labbra screpolate, si ferma in farmacia e cerca di spiegare al farmacista di cosa ha bisogno.
“Mi spieghi bene i sintomi.”
“Ho come una erezione alle labbra.”
La farmacista piegata in due dal ridere, il collega fa il giocoliere per rimediare.

Buona giornata, homo erectus!


Valutazione motoria di arzillo 88enne, elastico e mobile come una statua del Canova e leggermente frontalizzato:
“Vede dottoressa, sono tutto duro… Ma nei punti sbagliati”.


Un paziente ricoverato ad un certo punto sbotta ed incavolato dice:
“Basta! Voglio parlare con il comandante di questo reparto!”

Dal IV Plotone Medicina per stasera è tutto.