Ristorante:

“Chef, al tavolo 6 chiedono se c’è cipolla nel ragù.”

“Certo che c’è, è nel soffritto.”
Il cameriere torna in sala.

“Chef, il cliente chiede se è possibile togliere la cipolla dal ragù.”

“È impossibile, è nel soffritto!”
Il cameriere torna in sala.

“Chef… il cliente è molto stizzito e chiede di parlare con lo chef.”

Non riporto la sequenza che vede coinvolti santi, beati ed altre divinità.. Ma vado dal cliente.

“Buonasera, mi dica.”

“Come è possibile che non abbiate un ragù senza cipolla e che non sia nemmeno possibile toglierla?!”

“Buonasera di nuovo, non è possibile.toglierla perché è tritata e nella base del soffritto, non abbiamo ragù senza cipolla perché la ricetta prevede il soffritto di sedano, carota e cipolla.”

“Ah, c’è anche il sedano?!! Ma siete pazzi? Io sono allergico al sedano!”
Il cliente si alza sbraitando sulla nostra scarsa professionalità e se ne va.
Credo di aver nominato anche gli dei di civiltà aliene lontane centinaia di anni luce dalla terra…
Sul menù sono riportati tutti gli allergeni presenti come prescritto dalla legge.