Supermercato.
Dalle casse automatiche si avvicina una signora particolarmente alterata:
“Ma non vi vergognate a vedere alcolici e super alcolici a dei ragazzini?!?”
Perplessa le assicuro che nessuno di noi cassieri avrebbe mai venduto questi articoli a dei minorenni.
“E invece si!! Alle casse automatiche c’erano dei ragazzini con birre e alcolici vari!”
Con molta calma le spiego come le casse automatiche, appositamente per evitare che minorenni possano comprare alcolici, richiedono il codice fiscale per accertarne l’età (come le macchinette delle sigarette del resto).
Ancora più i*a mi fa:
“Sì, ma loro il documento lo hanno chiesto a me!!!”
“E lei gliel’ha dato?!”
“Certo che gliel’ho dato!”
Ancora non capisco come la colpa possa essere mia.