Oggi entra in negozio, beatamente e bello come il sole, il FENOMENO senza mascherina.

“Mi scusi, deve mettersi la mascherina per favore.”
“Ma dai, ancora con ste storie…”
“Mi spiace, posso anche comprendere qualsiasi idea, ma qui siamo in un esercizio pubblico, tra l’altro videosorvegliato ovunque, e se non mette la mascherina arriverà in brevissimo tempo il Direttore e rimprovererà sia Lei che me.”
“Ma dai, ma non la guardi la tv? Lo stato di emergenza ormai è finito!”
“Certo che la guardo la tv, ma a differenza sua pure la ascolto e MAI hanno detto di aver tolto l’obbligo della mascherina al chiuso.”
“Ma questa è una ferramenta. Vendete tubi e bulloni, mica alimentari.”
“Senta, anche solo per parlarmi servirebbe la mascherina, ma se comunque volesse aprire un dibattito questo non è né il luogo né il momento per discutere sulle leggi. Noi ci atteniamo solo a rispettarle, quindi: mascherina!!”.
“Ma cosa mi credi? Che io sia malato?”

Arriva il Direttore da dietro le quinte:
“Che Lei sia malato magari no, ma che Lei abbia del tempo da perdere quello sì. Cosa che noi qua non abbiamo. In compenso abbiamo delle bellissime mascherine a pacchi da 10 in offerta, se le vuole, altrimenti la prego di accomodarsi e venga pure avanti il prossimo!”