Grosso negozio di hobbistica e fai da te.
Arriva un signore anzianotto con la motosega a miscela, che io stesso gli avevo venduto pochi giorni prima, con tanto di raccomandazioni e consigli per l’ uso.

“Ciao, la motosega non va più e se provo ad accenderla fa un brutto fumo nero.”
“Guardi ce la lasci pure, la mandiamo in assistenza. Se è possibile ripararla gliela rendiamo, altrimenti la sostituiamo.”
Dopo una settima torna la motosega riparata e faccio venire il cliente.
“Guardi, dal centro assistenza dicono che è un problema dovuto alla miscela. Mi raccomando stavolta di farla bene rispettando le proporzioni.”
“Si si tranquillo, sono vecchio ma non stupido.”

Passano altri pochi giorni ed il signore torna di nuovo, stesso problema la motosega non si accende e tirando la corda esce un fumo nero, quasi macabro.
“Signore, ha fatto la miscela come scritto nelle istruzioni?”
“Certo, al 2.5%”
“Che olio ha usato?”
“Quello che usa mia moglie, mi sembra olio di semi di qualche pianta strana.”
“…”

Per chi non lo sapesse la miscela si fa con apposito olio, e non con l’olio da cucina.