Negozio di abbigliamento e scarpe moda ma anche articoli sportivi.
Lunedì mattina, ore 9:30 (il negozio apre alle 9) sto servendo una cliente per una giacca da sci. Arriva una signora col figlio, entrambi in completo da trekking, e con aria visibilmente contrariata esordisce con: “Scusa, stai da solo in reparto?” Alla mia risposta affermativa risponde così: “Perché io devo andare in montagna, ho molta fretta e devo comprare gli scarponi per me e per mio figlio, quindi prendimi i più economici che hai taglia 41 e 42.” il tutto con l’altra cliente di fianco a me che provava la giacca.
Vado a prendere gli scarponi, li prova a malapena affermando che le stessero bene, faccio per tornare dall’altra cliente e mi fa: “No no! Dove vai? Mi servono anche due paia di bastoni da trekking, i più economici che hai.”
La cosa divertente è che lei era in piedi davanti alla parete dei bastoni da trekking con tutti i prezzi in bella vista.
Parlandone in cuffia con gli altri colleghi uno mi fa: “Certo signora, il lunedì mattina che non passa un cane a fare acquisti mettiamo 3 persone per ogni reparto perché lei ha fretta.”