Vado a fare una consegna, complesso residenziale con 5 palazzi di 7 piani l’uno.

“Farmacia XXX, devo consegnare.”
“Sì, venga pure, non posso scendere.”
Citofono.
(apre senza parlare)
Continuo a citofonare.
(apre senza parlare)
“Non si è aperto?”
“Dove devo andare?”
“Lo sai dove.”
Insisto al citofono.
“Cosa c’è!?”
“Mi può dire dove andare?”
“Scala D, comunque lo sai.”
Arrivo alla scala D,
citofono:
(apre senza parlare)
“Che c’è ancora!?”
“A che piano?”
“Manco questo ti ricordi?! 5° piano.”
Arrivo al 5° piano:
“Non ti ricordi proprio un c***o.”
“Veramente è la prima volta che vengo.”
“Non mi sembra… Non vuoi ricordarti 2 cose in croce e crei tutti questi problemi.”
“Veramente i problemi li ha creati lei…”
“Io?!”
“Certo se avesse detto subito scala e piano…”
“Seh, vabbè mi stai solo facendo perdere tempo.”
“Perfetto, il servizio a domicilio per lei non è più disponibile, arrivederci.”