HOTEL CON CENTRO BENESSERE.

Conversazione telefonica.
“Pronto hotel xyz come posso esserle utile?”.
“Si buonasera, senta io chiamo da un altra struttura in cui sto alloggiando e anche loro hanno una spa, ma non mi sto trovando affatto bene perciò stavo meditando di provare da voi… solo che prima di fare il viaggio e venire e magari pagare e rimanere ancora una volta insoddisfatto, volevo sapere come funziona il vostro centro”.

“Allora guardi il nostro è un piccolo percorso che comprende sauna, bagno turco, grotta del sale marino, docce emozionali e vasca idromassaggio..”.

“Eeee.. senta…. la vostra sauna che temperatura massima raggiunge??”.

“Guardi abbiamo una sauna finlandese che arriva fino ad 80 gradi..”.

“80?????? Così pochiiiiiiiii???? Io ho vissuto per 7 anni in Finlandia e lì le temperature delle saune arrivano a 100 gradi, altro che 80…”.

“Ehm… Mi dispiace ma qui da noi 80 gradi è il massimo…”.

“Senta, io non vado nelle spa per divertimento o per rilassarmi, io vado per un motivo di salute e ho bisogno di alte temperature per sciogliere tutte le tensioni e i dolori di cui soffro, quindi 80 gradi non sono minimamente sufficienti…”.

“Capisco…”.

“Per curiosità mi può dire la permanenza quanto sarebbe?”.

“Sono circa due ore e mezza…”.

“Solamente???”.

“Beh sa, essendo il nostro un percorso di bagni caldi per il corpo sono più che sufficienti…”

“Ah… E lei addirittura me li chiama bagni caldi??!! Capirai a quelle temperature due ore e mezza sono una miseria. Io ho bisogno di molto di più! Non ci siamo proprio, no no”.

“Signore mi dispiace molto ma da quello che lei mi sta dicendo deduco che non possiamo soddisfare le sue necessità, perciò forse è meglio se prova altrove”.

“Si, infatti, tanto sono convinto che rimarrei deluso anche da voi”.

Io penso che forse, l’unico posto in cui trovare le temperature che cerca il signore sia l’inferno.