Siamo quelli che dalle 7 di mattina iniziano a distruggere bancali su bancali per cercare di farvi trovare sempre tutto pronto.
Siamo quelli che cercano sempre di accontentarvi in ogni vostra richiesta, anche la più assurda.

Siamo quelli che insultate perché non apriamo un’altra cassa.
Siamo quelli che insultate perché non c’è il lievito (perché ora siete tutti pizzaioli, panettieri, pasticceri), perché non c’è l’alcol, i guanti, la candeggina.
Siamo quelli che avete preso d’assalto qualche settimana fa perché, presi dal panico, dovevate comprare qualsiasi cosa a costo di strapparla a chi avevate accanto.

Siamo gli stessi che si sono spaccati la schiena per far si che in pochi giorni tutto fosse nuovamente sugli scaffali.
Siamo quelli che ora pretendono un po’ di rispetto in più perché, è vero che fare la spesa rientra nelle prime necessità ed è vero che è una delle poche cose attualmente concesse, ma è anche vero che bisogna andare uno solo per famiglia e possibilmente massimo una volta a settimana; ma a molti di voi non importa, venite più e più volte al giorno perché per voi equivale a prendere una boccata d’aria.

Al “signori può entrare uno solo per famiglia” rispondete prima sbraitando come se avessimo chiesto un milione di euro e poi scatenate tutta la furbizia che c’è in voi dicendo “ah ok allora prendiamo due carrelli e stiamo distanti” avete capito tutto voi, siete dei geni!!!
Siete degli egoisti, maledettamente egoisti, e anche tanto, ma tanto
ignoranti!